Vendita, noleggio, assistenza tecnica e ricambi macchine e sistemi per la pulizia, industriale e civile, per la sanificazione e per il controllo del clima

Ozono: per sanificare, sterilizzare, bonificare e deodorare

L’ozono, impiegato dopo le operazioni di pulizia delle varie superfici, è in grado di sanificare, sterilizzare, bonificare e deodorare in modo rapido, risolutivo ed ecologico, infatti :

  • è un componente naturale dell’atmosfera terrestre dove si forma fotochimicamente;
  • è il più potente tra gli agenti ossidanti (10 volte il cloro) e questo gli permette di inattivare/distruggere, in modo rapido e sicuro virus, batteri, muffe, funghi, polveri, lieviti e gli inquinanti presenti nell’ambiente, disinfettando anche i punti meno raggiungibili con i prodotti di sterilizzazione più tradizionali;
  • il suo potenziale di ossidazione (redox) è inferiore solamente a quello del fluoro;
  • una delle sue peculiarità consiste nel non lasciare né residui chimici, né odori, né sapori nell’acqua o sulle superfici con le quali viene a contatto eliminando così, dopo il suo utilizzo, anche la necessità  di una qualsiasi forma di risciacquo anche perché, al termine di ogni ciclo di sanificazione, si ritrasforma in ossigeno puro evidenziando ancora di più le sue caratteristiche ecologiche;
  • è stato definito come un agente sicuro "GRAS" dall’Ente statunitense Food and DrugAdministration (F.D.A.);
  • è stato riconosciuto come "Presidio Naturale per la Sterilizzazione di Ambienti"nel Luglio 1996, con Protocollo n. 24482 del Ministero della Sanità.

Tutto ciò spiega come e perché l’ozono trovi spesso nuove motivazioni d’uso per la disinfezione, la sanificazione o la semplice deodorizzazione in vari ambiti: nei comparti sanitari e industriali, nell’industria farmaceutica, alimentare e casearia, nelle ambulanze e nei vari mezzi di trasporto, all’interno di ristoranti, mense e bar… insomma dovunque ci sia bisogno di igiene e di aria salubre senza odori molesti l’ozono diventa il primo attore.

L'ozono in cantina: MASSIMA IGIENE, ZERO RESIDUI

Nel settore della pulizia una delle problematiche più sentite è la sanitizzazione in cantina.

AfiCleaning ha cercato negli anni di trovare soluzioni e prodotti per migliorare la pulizia nel settore vitivinicolo ed abbiamo trovato una risposta nell'ozono

L'ozono agisce più rapidamente rispetto agli altri sanitizzanti normalmente impiegati in enologia, non lascia residui, odori e sapori nell’acqua o sulle superfici con le quali viene a contatto, nemmeno sul legno naturale.

L'ozono ha un'efficacia dieci volte superiore al cloro, con elevata capacità antimicrobica su batteri, miceti, virus, protozoi e spore batteriche e fungine.

In cantina sottoforma di generatore l'ozono è facilmente trasportabile ed è efficace in più applicazioni:

  • sanitizzazione tank e serbatoi;
  • sanitizzazione barriques e botti;
  • sanitizzazione macchine imbottigliatrici senza risciacquo;
  • sanitizzazione ambienti e superfici;
  • abbattimento Brettanomyces bruxellensis;
  • abbattimento funghi e batteri nell'aria;
  • trattamento dell'uva con inibizione delle muffe in appassimento;
  • trattamento acque reflue;
  • trattamento in campagna.

Richiedi informazioni per la soluzione giusta con l'Ozono

L'interessato letta l'informativa sotto riportata accetta espressamente la registrazione ed il trattamento dei propri dati che avverrà premendo il tasto 'Invia'.
Leggi l'informativa ai sensi dell'art. 13 del Regolamento (Ue) 2016/679